3 idee per una festa di Halloween a tema Harry Potter

3 idee per una festa di Halloween a tema Harry Potter

Mie care mamme: con i Wizzis l’Esselunga ha riportato in voga l’Harry Potter mania che aveva così fortemente caratterizzato gli anni 2000, periodo nel quale era uscito il primo film : “Harry Potter e la Pietra Filosofale” (ebbene sì, Stupeficio! sono passati 16 anni!).

Per chi delle mamme lettrici presenti non lo sapesse, i Wizzis sono dei piccoli personaggini della famosa saga regalati con la spesa dell’Esselunga; così ritroviamo tra i banchi di scuola Harry, Hermione, Ron, Hagrid e tutti i personaggi che anche noi, ammettiamolo, ai tempi abbiamo tanto amato.

Streghe, magìe e misteri si sposano molto bene con una festa americana imminente (31 Ottobre) che negli ultimi anni ha avuto molto successo anche in Italia: Halloween. E allora perché non organizzare ai nostri figli una bella festa a tema Harry Potter?

 

Ecco 3 idee per una festa in stile Hogwarts:

 

1 – POZIONI GOLOSE: FELIX FELICIS

Per il rinfresco perché non preparare insieme ai nostri piccoli invitati (e perché no, anche insieme alle loro mamme!) una bella pozione magica da bere? La “Felix Felicis” è semplicemente fortuna liquida. Una pozione miracolosa, comparsa nel sesto libro della saga di J.K. Rowling “Harry Potter e il Principe Mezzosangue”, che viene descritta come un liquido dal colore dell’oro fuso, in grado di spingere chi la beve a rimboccarsi le maniche e cogliere le meravigliose opportunità che il fato gli presenta.

Ecco gli ingredienti per una pozione analcolica:

  • 1 bicchierino di the freddo deteinato (preparare un’oretta prima il the e lasciarlo raffreddare)
  • 1 cucchiaino di miele
  • un po’ di succo di limone
  • un pizzico di cannella in polvere
  • mezzo bicchierino di soda
  • un cucchiaino di panna montata da mettere in cima

 

2 – STUZZICHINI DA HOGWARTS: IL CAPPELLO PARLANTE

“Non Serpeverde! Non Serpeverde!”, ricordate quello che Harry Potter cercava di chiedere al Cappello Parlante che, una volta indossato, aveva il potere di leggere nel cuore degli studenti, e di smistarli nelle casate di Hogwarts? Ecco la ricetta per replicare il famoso cappello sotto forma di stuzzichino:

Per il cilindro:

  • 1 rotolo di impasto della pizza pronto
  • mozzarella per la pizza
  • passata di pomodoro

Per la base:

  • ½ rotolo di impasto della pizza pronto
  • mozzarella per la pizza
  • ingredienti di farcitura a scelta (io ho scelto i wurstel)

Il procedimento è molto semplice: per creare il cilindro farcire l’impasto della pizza come se fosse un panzerotto, cercando di dargli una forma appuntita su un lato, e mettere in forno. A parte preparare la base farcita, anche questa come una sorta di panzerotto, però tondo e più appiattito. Una volta sfornati assemblare i due pezzi e servire su un vassoio.

 

3 – QUIDDITCH CASALINGO

Per i giochi da proporre, perché non replicare il gioco più amato dagli studenti di Hogwarts? Il Quidditch è un gioco magico che si svolge a cavallo di una scopa volante: l’obiettivo è quello di trovare il boccino d’oro e di fare punti lanciando delle palle (dette “bolidi”) attraverso 3 anelli. La versione qui di seguito è un adattamento casalingo:

Per creare i tre anelli si può usare del fil di ferro e ricoprirlo con del nastro giallo e della carta velina e colla vinilica: l’obiettivo è quello di lanciare una pallina attraverso di essi e centrare i bicchieri della squadra avversaria. Ogni bicchiere centrato dovrà essere bevuto: potete mettere nei bicchieri del succo di mirtilli che può essere fantasiosamente immaginato come sangue. La squadra che svuota prima i bicchieri perde.

Ecco tre idee per un meravigliosa festa di Halloween a tema Harry Potter!