Prime influenze e raffreddori autunnali: come cercare di prevenirli?

Prime influenze e raffreddori autunnali: come cercare di prevenirli?

L’autunno, con l’arrivo dei primi freddi e l’alternanza a temperature più elevate, può portare a sviluppare i primi raffreddori e influenze, soprattutto nei bambini. I nostri piccoli, trovandosi in contesti come Nidi e scuole oltretutto corrono il rischio di vere e proprie “epidemie influenzali”, dettate dalla condivisione di oggetti comuni e contatto ravvicinato tra i compagni che magari già covano un’influenza.

Cosa possiamo fare noi adulti per cercare di prevenire l’insorgere di influenze, o quantomeno, arginarle?

Partendo da un gesto semplice quanto efficace: il corretto lavaggio delle mani. I virus influenzali infatti possono rimanere attivi alcune ore al di fuori del corpo umano: se si tocca la mano di una persona influenzata e poi ci si tocca il viso, in particolare occhi o naso, è possibile che il virus stesso penetri e ci infetti; allo stesso modo, se si tocca un oggetto utilizzato da terzi, come giocattoli, penne, libri, telefoni, ecc.
Esiste una tecnica specifica di lavaggio delle mani, che è stata nominata dall’ OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) “Lavaggio Sociale delle Mani”. Per eseguire la tecnica è solitamente sufficiente il sapone, ma nel caso si fosse fuori casa è possibile utilizzare un igienizzante per le mani a base alcolica in un flaconcino pratico e portatile da tenere in borsa o nello zaino.
I passaggi per un corretto “Lavaggio Sociale” delle mani sono:

  1. Bagnare bene le mani con l’acqua
  2. Applicare una quantità di sapone sufficiente per coprire tutta la superficie delle mani
  3. Frizionare bene palmo contro palmo
  4. Frizionare il palmo destro sopra il dorso sinistro intrecciando le dita tra loro e viceversa
  5. Frizionare il dorso delle dita contro il palmo opposto tenendo le dita strette tra loro
  6. Frizionare le mani palmo contro palmo avanti e indietro intrecciando le dita della mano destre incrociate con quelle della sinistra
  7. Frizionare il pollice sinistro mantenendolo stretto con la mano destra e viceversa
  8. Friziona ruotando avanti e indietro le dita della mano destra strette tra loro nel palmo della mano sinistra e viceversa
  9. Sciacqua accuratamente le mani con acqua tiepida (non troppo fredda)
  10. Asciuga accuratamente le mani con una salvietta monouso
  11. Usa la salvietta monouso per chiudere il rubinetto.

Di seguito trovate un’immagine descrittiva per comprendere meglio i passaggi:

Un accurato “Lavaggio Sociale “ delle mani aiuta a prevenire del 30% l’insorgere di epidemie influenzali: farlo noi in primis e insegnarlo ai nostri figli sin da piccoli, magari attraverso il gioco, è un buon modo per stare in salute insieme!