Pasta

Pasta al pomodoro per tutti!

Piatto classico della cucina italiana, che ha cambiato la storia della gastronomia mondiale, conosciuto e amato in tutto il mondo: la pasta al pomodoro! Dal sapore mediterraneo, ideale per tutte le stagioni, perfetto per ogni occasione: questo primo piatto, fresco e profumato, piace proprio a tutti! Ricetta vegetariana e vegana, semplice e leggera, la pasta al sugo di pomodoro, fresco o in scatola, e basilico è pronta da servire entro 30 minuti: perfetta in ogni senso!

  • Ingredienti (per 2 porzioni)

4 pomodori San Marzano; 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva; 1 pizzico di sale; 2 foglie di basilico; 1 spicchio di aglio; 20 grammi circa di scalogno (a piacere); 1 cucchiaio di formaggio grattugiato; 200 grammi di pasta a scelta (spaghetti, penne, fusilli, maccheroni).

Pasta

  • Preparazione
  1. Lavate i pomodori e sbollentateli in abbondante acqua per qualche minuto.
  2. Pelateli e tritateli con il passaverdura, eliminando i semi.
  3. In una casseruola, fate soffriggere leggermente lo spicchio di aglio con l’olio, per pochi minuti. Dopo aver tolto l’aglio, unite i pomodori, un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco medio, senza coperchio, per 15 minuti.
  4. Unite qualche foglia di basilico. Nel frattempo fate cuocere la pasta, condite e servite con una spolverata di formaggio grattugiato.
  5. Per un sugo più leggero, fate bollire in acqua i pomodori, le foglie di basilico e lo spicchio d’aglio, con un pizzico di sale e un filo d’olio, per qualche minuto.
  6. Dopo aver tolto l’aglio, passate i pomodori, una volta cotti.

Cuocete la pasta. Scolatela al dente e conditela con qualche cucchiaio di sugo. Spolverate con il formaggio grattugiato e un filo di olio extravergine d’oliva a crudo. Per renderla ancora più gustosa, grattugiatevi sopra della ricotta salata o del pecorino stagionato, al posto del Parmigiano Reggiano: deliziosa!

Per voi, penne al pomodoro fresco:

Pasta

Buon appetito, di cuore, a tutti!

Vuoi altre idee semplici, ma gustose per il pranzo? Visita la nostra sezione Ricette!

Articolo a cura di Gloria Beatrice

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.