Verdure

Pasta con sugo alle verdure!

Primo piatto vegetariano, colorato e invitante, è perfetto per ogni occasione, perché semplice e veloce da preparare. Più comunemente noto come ragù di verdure, questo condimento, ottenuto a partire da verdure fresche, è perfetto per i bambini che, spesso, non le vogliono proprio mangiare: le verdure ci sono, ma non si vedono. Profumata e dal gusto delizioso, la pasta con sugo di verdure piace a tutta la famiglia!

  • Ingredienti (per 4 porzioni)

Verdure

1 zucchina; 1 patata; 1 carota; 50 grammi di pisellini; 2 peperoni medi (a piacere); 1 melanzana; 1 porro; 250 grammi di funghi Champignon (a piacere); 1 spicchio d’aglio; 2 pomodori maturi; 30 foglie circa di basilico fresco (a piacere); 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva; sale.

  • Preparazione
  1. Tritate la zucchina, la patata e la carota lavate, insieme a qualche fettina sottile di porro.
  2. Scottate i pomodori, per pochi secondi, in acqua bollente. Una volta spellati ed eliminati i semi, tagliate la polpa.
  3. Lessate i pisellini in acqua salata per pochi minuti.
  4. Mettete a soffriggere nell’olio, a fuoco moderato, l’aglio. Dopo averlo tolto, fate rosolare per 1 minuto le verdure sminuzzate. Aggiungete i pomodori tagliati grossolanamente e i pisellini, con almeno 250 mL di acqua.
  5. Lasciate cuocere per 20-30 minuti.

Infine, cuocete la pasta.

Una volta cotta, conditela con 4 cucchiai di sugo, un filo di olio extravergine di oliva e, a piacere, una spolverata di formaggio grattugiato.

Per voi, bavette al sugo di verdure, direttamente dalle Marche:

Verdure

Buon appetito, di cuore, a tutti!

 

Stai organizzando un Happy-Hour, a casa, tra amici? Prova le nostre ricette per un Happy-Hour perfetto!

 

Articolo a cura di Gloria Beatrice

 

 

 

2 commenti
  1. Walter
    Walter dice:

    Oh my gosh, does the sugo look deeelicioussss!! Though I onalsiocacly use the old family copper paiolo for making polenta for years I’ve been making it in the pressure cooker First the polenta meal is placed in the cooker, then the water gently stirred in along with a nob of butter and some salt, the lid is then placed on, the heat brought up to high then lowered to the smallest flame possible, then all is cooked for just ten minutes. Once taken off the flame and the pressure has gone down the lid is opened and the polenta is given a stir. This method I learned from my mother and relatives in Milano. Soak the pot in water overnight and the stuck on meal will easily slip off. As a child my mother would also place sauced polenta (or pasta) on a large round board in the center of the table from which we’d all eat from no plates, true communal dinning. Thank you GB for the photos and recipe!

    Rispondi
    • Gloria Beatrice
      Gloria Beatrice dice:

      Thank you very much Walter for your valuable advice that, with great pleasure, we want to share.

      Stay tuned: there will be many new recipes!

      A warm hug from the entire editorial staff of Ilmiobebe

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.