Tiella di riso, patate e cozze

Sapori di Puglia: Tiella di riso, patate e cozze!

 

Puglia: terra di mare, sapori, profumi! La tradizione pugliese ci regala questo piatto unico, a base di riso, patate e cozze, arricchito con cipolla e pomodori. Nella zona di Bari, come nella provincia di Taranto, si preparano le due versione più note di questa deliziosa ricetta, che sono, appunto, la tiella barese e quella tarantina. Il nome tiella deriva dal latino tegella ed è presente, secondo diverse varianti, in molti dialetti (la modenese tigella, l’abruzzese tijella, la pugliese tièed). Il termine tiella indica il recipiente largo e basso, di creta, chiuso con un coperchio di metallo, appoggiato e ricoperto dalle braci, nel quale la pietanza veniva cotta. L’abbinamento di ingredienti semplici e poveri ci offre un risultato prelibato, dal gusto unico e dal profumo succulento.

  • Ingredienti (per 4 persone)

Riso

300 grammi di riso carnaroli; 1 kg di cozze; 500 grammi di patate; 1 spicchio di aglio; cipolla; prezzemolo; pepe; olio extravergine di oliva; 3 pomodori.

  • Preparazione

1. Lavate e pulite le cozze, con abbondante acqua, raschiando molto bene la superficie. Lasciatele in acqua fresca almeno 30 minuti, sciacquandole un paio di volte.

2. Scolatele e mettetele sul fuoco, nella pirofila, con coperchio, insieme all’aglio tritato: in 5 minuti le cozze sono aperte.

3. Eliminate i gusci e filtrate il loro liquido, con un setaccio a maglie strette.

4. Pelate, lavate e affettate le patate. Lavate i pomodori e tagliateli a fette. Infine, affettate le cipolle ad anelli sottili.

5. Tritate finemente l’aglio e, dopo averlo lavato, anche il prezzemolo, ottenendo un trito.

6. Ungete con olio extravergine di oliva una pirofila tonda, possibilmente in ceramica o in terracotta, del diametro di 28 cm e con bordi di altezza di circa 5 cm. Ricopritene il fondo con una parte delle patate. Conditele con pepe, il trito di aglio e prezzemolo, fette di pomodoro e anelli di cipolla.

7. Ricoprite con il riso. Aggiungetevi i molluschi. Posizionatevi sopra le patate rimanenti e le fette di pomodoro.

8. Spolverate con il trito di prezzemolo e aglio. Salate, pepate e irrorate la superficie con olio extravergine di oliva. Ricoprite il tutto con brodo vegetale o acqua, mescolata a quella di cottura delle cozze, filtrata. Potete spolverare la superficie della tiella con parmigiano grattugiato e, poi con il pangrattato.

Riso

9. Cuocete, in forno caldo, a 180 °C per circa 45 minuti. Lasciate intiepidire, a temperatura ambiente, prima di servire.

Ecco a voi la Tiella di riso, patate e cozze, secondo la variante barese: buon appetito di cuore, a tutti!

Riso

 

Stai pensando di organizzare un happy-hour a casa? Prova le ricette semplici, ma molto particolari, che ti proponiamo!

 

Articolo a cura di Gloria Beatrice

 

Fonte:

www.afuocolento.net

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.