scones

Scones (Focaccine di farina di grano)

Morbidi panini rotondi, dal sapore neutro, facili e veloci da preparare, sono perfetti per accompagnare il tè del mattino e/o del pomeriggio, farciti con ingredienti dolci o salati: scatenate la fantasia, sperimentate tanti abbinamenti e godetevi un dolce momento di relax! La parola “scone” ha origini incerte, probabilmente riprende il nome di una cittadina scozzese, ma è, senza dubbio, molto antica: la prima menzione sull’Oxford English Dictionary risale al 1513.

Ingredienti (per circa 20 focaccine):

250 grammi di farina con lievito; 50 grammi di burro; 150 mL di latte; un pizzico di sale.

Procedimento:

  1. Setacciate la farina in un contenitore. Incorporatevi il burro a temperatura ambiente, rapidamente e leggermente, con la punta delle dita.
  2. Aggiungete il sale e, un poco alla volta, unitevi il latte.
  3. Con le mani infarinate, impastate fino ad ottenere un composto soffice e leggermente appiccicoso, aggiungendo ancora un po’ di latte, se necessario.
  4. Una volta ottenuto un panetto, avvolgetelo con la pellicola e lasciate riposare il tutto, in frigorifero, per 15-20 minuti.
  5. Al di sopra di una spianatoia infarinata, stendete, in modo uniforme, uno strato di pasta, avente lo spessore di un dito.
  6. Con un tagliapasta rotondo, del diametro di 6,5 cm, ricavate dei dischi.
  7. Disponeteli sopra una teglia, rivestita di carta da forno. Sbattete un uovo, con un cucchiaio di latte, e spennellate la loro superficie.
  8. Cuoceteli, nella parte alta del forno, già caldo, a 220 °C, per 12-15 minuti.
  9. Sfornateli, quando saranno ben dorati.

Gli Scones sono ottimi da  mangiare appena pronti, perché si induriscono piuttosto rapidamente.

Le focaccine di farina integrale possono essere preparate esattamente nello stesso modo, usando farina integrale al posto di quella bianca.

Per fare le focaccine con la frutta, aggiungete un cucchiaio di zucchero, due cucchiai di uvetta e frutta candita, prima di unirvi il latte.

scones

Buon pomeriggio a tutti, di cuore!

 Fonte:

“Piccolo Ricettario Irlandese” – John Murphy 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.