Polenta

La Polenta Concia: un abbinamento con il gorgonzola, a dir poco delizioso!

La polenta è un piatto tipico dell’Italia Settentrionale, soprattutto della Valtellina, delle valli bresciane e delle valli bergamasche, dove è molto apprezzata, in particolare, la polenta Taragna, preparata con farine miste di mais e grano saraceno. La preparazione richiede una strumentazione adeguata, che consiste nel paiolo, tradizionalmente di rame, e nella mescola. A base di acqua e farina di cereali, molto nutriente e poco costosa, la polenta è perfetta fritta, nelle versioni Concia e Taragna, da sola o accompagnata da salsicce/puntine di maiale arrostite. La Polenta Concia, in particolare, si prepara in Valle d’Aosta, nel Biellese e in tutta Lombardia, dove viene cucinata secondo varie ricette.

  • Ingredienti (per 6 persone)

Polenta

400 grammi di farina di mais (bramata o fioretto); 400 grammi di Gorgonzola; 50 grammi di Grana Padano grattugiato; 100 grammi di burro; 1.6 L di acqua; 1 cucchiaio di sale grosso; 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

  • Preparazione
  1. Portate a bollore l’acqua nella pentola antiaderente o nel paiolo di rame. Aggiungetevi il cucchiaio di sale grosso e il cucchiaio di olio extravergine di oliva.
  2. Versatevi a pioggia la farina di mais, un po’ per volta, molto lentamente.
  3. Iniziate a mescolare il tutto con il mestolo di legno. Continuate a mescolare nello stesso verso, dallo strato più profondo verso la superficie.
  4. Portate a cottura, sempre mescolando, per circa 45 minuti.
  5. Per renderla più morbida, aggiungetevi mestoli di acqua calda leggermente salata.
  6. Una volta soda, travasate la polenta, ancora calda, in scodelle, preferibilmente in cotto, adatte al forno.
  7. Al centro di ognuna mettetevi un pezzetto di burro fresco, affondandolo nella polenta.
  8. Adagiatevi sopra una fettina di gorgonzola.
  9. Passate nel forno caldo, a 180 °C per 15-20 minuti, finché burro e gorgonzola non siano completamente fusi.

A piacere, spolverate con abbondante Grana Padano grattugiato.

Per Voi, Polenta Concia calda: meravigliosa!

Polenta

 

Nella tradizione valdostana, si usa preferibilmente la fontina come formaggio, disposta a fette, alternata agli strati di polenta.

Polenta

 

La Polenta Concia Biellese (detta “di Oropa) è preparata con la Toma del Piemonte come formaggio, preferibilmente non troppo stagionata né grassa, arricchita con Maccagno. Il composto, servito nei piatti ben caldi, è cremoso, fluido e vellutato.

Polenta

 

In Valtellina, la Polenta Concia, nella versione Taragna, dal tipico colore scuro, prevede l’aggiunta di abbondante formaggio valtellinese come il Bitto DOP, il Val Lesina o il Valtellina Casera DOP.

Polenta

Buona Polenta Concia, di cuore, a tutti!

Vuoi altre ricette, semplici e gustose, per il pranzo? Prova la nostra pasta con sugo alle verdure!

 

Articolo a cura di Gloria Beatrice

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.