Gnocchi

Gnocchi al pomodoro per tutti!

Piatto di origini antichissime, semplice e sostanzioso, è famoso in tutto il mondo. Gli gnocchi di patate sono facili da preparare e si possono condire nei modi più svariati, a seconda dei gusti, con burro fuso, parmigiano e foglie di salvia, ma anche con sugo di pomodoro, parmigiano e basilico o, ancora, con gorgonzola fuso. Gli gnocchi al pomodoro, in particolare, sono i preferiti dei più piccoli, ma anche i grandi non vi sanno resistere. Li prepariamo insieme?

  • Ingredienti (per 6 persone)

Gnocchi

Per l’impasto: 1 kg di patate farinose a pasta bianca (preferibilmente stagionate, non novelle); 300 grammi di farina di tipo 00; 1 uovo (facoltativo); sale.

Gnocchi

Per il condimento: 1 kg di pomodori perini; 2 spicchi d’aglio; sale; pepe; un pizzico di zucchero semolato; olio extravergine di oliva; formaggio grattugiato.

  • Preparazione
  1. Per la preparazione dell’impasto, cominciate lavando un kg di patate con la buccia. Mettetele in una casseruola molto capiente e copritele di acqua leggermente salata. Fatele cuocere per almeno 40 minuti, a partire dal bollore.
  2. Una volta pronte, scolatele e passatele velocemente sotto l’acqua fredda, per pelarle più agevolmente.
  3. Ancora calde, sbucciatele e schiacciatele con l’aiuto di uno schiacciapatate.
  4. Raccogliete le patate schiacciate sulla spianatoia ben infarinata e lasciatele leggermente intiepidire.
  5. Distribuitevi sopra una parte di farina, dopo averla setacciata.
  6. Formate una cavità centrale, dove vi sgusciate l’uovo. Aggiungetevi un pizzico di sale e cominciate a lavorare gli ingredienti con la forchetta. Quando i riccioli di patate, l’uovo e la farina sono ben amalgamati, impastare il tutto a piene mani, unendovi man mano tutta la farina rimasta, fino ad ottenere un composto compatto e soffice.
  7. Prelevate, con le mani ben infarinate, piccole porzioni di impasto e, sulla spianatoia infarinata, formate piccoli filoncini cilindrici, dello spessore di 2-3 cm.
  8. Tagliate ogni filoncini di pasta in tocchetti, non più lunghi di 2 cm.
  9. Formate gli gnocchi, facendoli rotolare sulla forchetta e schiacciandoli leggermente al centro con il pollice o facendoli scivolare sulla grattugia, dal basso verso l’alto, premendoli leggermente.
  10. Lasciateli riposare per almeno 15 minuti.
  11. Nel frattempo, preparate la salsa, mettendo nella casseruola i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati grossolanamente. Aggiungetevi tre cucchiai di olio extravergine di oliva, i due spicchi d’aglio. Condite con sale, pepe e una puntina di zucchero.
  12. Lasciate cuocere per circa 30 minuti.
  13. A cinque minuti dalla fine della cottura, unitevi le foglioline di basilico, possibilmente spezzettate.

Portate ad ebollizione abbondante acqua, salate e immergetevi gli gnocchi, pochi alla volta. Mescolate leggermente con un mestolo di legno. Scolateli quando salgono in superficie.

Una volta scolati con un mestolo forato, passateli sul piatto da portata caldo e conditeli subito con la salsa al pomodoro. Spolverizzatevi sopra abbondante formaggio grattugiato e guarite con foglie di basilico.

Gnocchi al pomodoro, dadini di mozzarella e basilico: deliziosi!

Gnocchi

 

Da provare: gnocchi al pomodoro fresco, basilico e spolverata di formaggio grattugiato!

Gnocchi

Non ci resta che augurarvi: “Buon Appetito di cuore!”

Vuoi altre idee, semplici e gustose, per la cena? Prova la nostra sogliola, patate e pomodorini!

 

Articolo a cura di Gloria Beatrice

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.