Tumore dell’ endometrio: nuovi approcci per identificare il rischio

Secondo in National Cancer Institute, circa il 2.8% delle donne ha un tumore dell’ endometrio una volta nella vita. I fattori predisponenti alla malattia, che consiste nella formazione di cellule maligne nel tessuto dell’endometrio, sono l’utilizzo di terapia ormonale, l’obesità, l’ipertensione e il diabete.

L’ American Cancer Society afferma che il tumore all’ endometrio è il tipo di cancro all’apparato riproduttivo femminile più comune. L’organizzazione ha preventivato che nel 2015 saranno diagnosticati 54.870 nuovi casi di tumore all’utero e circa 10.000 donne non sopravvivranno alla malattia.

endometrio-miometrio-perimetrio

Finora le pazienti con tumore dell’ endometrio erano classificate in base al rischio secondo una combinazione di fattori e di caratteristiche del tessuto (età, invasività del tumore, tipologia). Ora gli scienziati possono profilare geneticamente le donne che hanno un rischio più alto di tumore uterino, permettendo un trattamento specifico e precoce.

Nonostante il 15-20% delle donne con tumore dell’ endometrio presenti un rischio elevato, non si conosce ancora il miglior trattamento. I ricercatori di Manchester stanno studiando le alterazioni genetiche presenti nei pazienti ad alto rischio allo scopo di determinare se il profilo genetico possa essere utilizzato per categorizzare la malattia.

I lavori precedenti sul profilo genetico hanno suggerito una classificazione del tumore endometriale in 4 sottotipi. Lo studio ha indagato la possibilità di utilizzare un approccio più semplice per creare sottogruppi in pazienti ad alto rischio.

Analizzando 116 pazienti con tumore endometriale per individuare variazioni genetiche, il gruppo di ricerca ha scoperto che esistono sottotipi genetici all’interno del gruppo di donne e che la classificazione del tumore può predire quali pazienti hanno maggior rischio di recidiva. Le analisi hanno permesso di identificare mutazioni genetiche specifiche che possono portare ad individuare farmaci ad hoc.

Il professor  Edmondson ha affermato “ Pare che queste classi di tumore ad alto rischio siano varie in termini di outcome. I nostri risultati possono essere utilizzati per valutare il rischio di tumore dell’ endometrio e permettere ai medici di trattare i pazienti con approcci mirati.”

 

 

Fonte:

http://labroots.com/trending/id/1121/personal-profiling-for-womb-cancer/cancer

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.