Dodicesima Giornata nazionale del Naso Rosso

Federazione Vip Italia Onlus: un naso rosso per portare un sorriso

Ogni anno i volontari clown di Vip (ViviamoInPositivo) Italia scendono in piazza per un’unica ed esclusiva giornata dedicata alla raccolta fondi: un’occasione per presentare i progetti di Vip Italia Onlus che si svolge la terza domenica di maggio nelle città in cui sono presenti le associazioni Vip www.giornatadelnasorosso.it.

Chi Siamo - GIORNATA DEL NASO ROSSO 3Quest’anno si svolgerà il 15 maggio in numerose piazze di tutta Italia e, oltre a raccogliere fondi destinati ai progetti di Vip Italia, lo scopo è anche quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e diffondere il pensiero positivo e il Vivere in Positivo. Oggi sono 3800 i volontari clown di Vip Italia Onlus che prestano settimanalmente servizio negli ospedali italiani – sia nei reparti infantili, sia in quelli per adulti, nelle case di riposo e nei centri per portatori di handicap. Con il naso rosso e il camice della Federazione, i volontari clown Vip vivono la loro missione di gioia contagiando di sorrisi bambini, adulti e anziani in situazioni di disagio fisico o sociale, anche nei paesi in via di sviluppo.

Per conoscere le piazze dove si svolgerà l’evento è sufficiente collegarsi a questo link, la pagina è in costante aggiornamento e sarà quindi possibile che, a quelle già presenti, se ne aggiungano altre nelle prossime settimane.

Le piazze 2016 - GIORNATA DEL NASO ROSSO 1Riconoscibili dalla divisa (un camice con colletto rosso, maniche a strisce bianco/verdi e bianco/gialle con la scritta Viviamo In Positivo sulla schiena) e dal tesserino associativo, i volontari clown VIP Italia sono gli unici ad essere autorizzati per la raccolta fondi in piazza.

L’attività di Vip Italia non si limita alle strutture socio-sanitarie: anche nelle scuole e nelle piazze italiane si possono incontrare i volontari clown VIP e non solo in Italia, ma anche in Missioni in Paesi in Via di Sviluppo. Il linguaggio universale del clown e l’istintiva allegria che genera, sono il veicolo più adatto a entrare in contatto con studenti e ragazzi per sensibilizzarli sui temi della solidarietà e del volontariato e per andare oltre le barriere linguistiche.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.