Nonni e nipoti, amici e complici

Un rapporto davvero speciale lega nonni e nipoti ma attenzione a non essere troppo indulgenti!

Andando indietro nei ricordi, sicuramente tutti avranno memoria di momenti di grande serenità e divertimento con i propri nonni. Il nonno o la nonna sono figure importantissime nella nostra infanzia perché con loro tutto assume un aspetto più rilassato e rassicurante, perché le norme di comportamento possono essere qualche volta infrante oppure essere tractor-602119_640interpretate in modo più elastico e adattate al desiderio del momento. Certo è molto bello qualche volta poter fare un po’ più tardi la sera davanti alla televisione per guardare il cartone animato preferito, oppure mangiare un cioccolatino in più e farsi coccolare in mille modi ma, naturalmente, tutte queste situazioni devono costituire delle eccezioni e non possono assolutamente diventare la quotidianità. Anche se lo stile di vita odierno a volte porta a una sorta di rovesciamento dei ruoli, poiché spesso a causa degli impegni di lavoro i genitori trascorrono molte ore fuori casa ed i nonni trascorrono buona parte della giornata con i nipotini, questi ultimi devono compiere uno sforzo in più e non concedere troppi “vizi”. Questo non soltanto per evitare di rendere la vita impossibile ai genitori che, invece, hanno il compito di educare e di far rispettare le regole ai propri bimbi, ma soprattutto per loro, per i nipotini, che non devono crescere nell’illusione che tutto sia loro dovuto e che nella vita basterà chiedere per ottenere tutto quello che desiderano.

A volte non è facile dire di no, qualsiasi nonno sa cosa significa trovarsi di fronte a un bimbo in lacrime o con il broncio, ma occorre tenere presente che i divieti e le regole lo aiutano a crescere bene, i primi perché lo tengono lontano dai guai (vietato usare le forbici dei grandi, vietato allontanarsi dagli adulti…) e le seconde perché lo educano a uno stile di vita sano e gli insegnano la convivenza civile (a tavola non si guarda la tv, non si grida, ricambia il saluto…).

for-reading-752607_640

Per il resto, stare con i propri nipoti è una vera e propria fonte di gioia e di serenità perché, con loro, i nonni possono tornare bambini e divertirsi proprio come se non avessero neanche la metà degli anni. Con il nonno si può giocare a nascondino, a lanciarsi la palla, a rincorrersi, a un due tre stella, a disegnare… sono infinite le possibilità di lasciarsi andare e immergersi nel mondo ingenuo e privo di preoccupazioni dei propri nipotini. E loro sanno che i nonni sono gli amici migliori che possano avere, sempre disposti a leggere l’ennesima fiaba, a raccontare una storia in più per farli divertire, a mascherare una loro marachella: amici e complici, compagni di avventura e fonti di amore incondizionato!

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *