Riaprono le scuole! Ecco le dritte per scegliere lo zainetto

Fra pochi giorni riaprono le scuole, avete acquistato lo zainetto, i libri, i quaderni e le mille diavolerie che oggi zainettosembrano indispensabili nel corredo scolastico dello studente modello?

Sembra incredibile che tutte quelle cose possano trovare posto nello zaino e che, soprattutto, gli studenti di ogni età riescano a portare sulle loro spalle tutto il “peso della cultura“….

Se ancora dovete scegliere lo zaino, ma anche se l’avete già acquistato, ci sono alcuni accorgimenti e utili consigli che orientano verso la scelta migliore e, in seguito, all’utilizzo più adeguato.

Il problema del “peso” che devono sorreggere i nostri bambini sulle loro spalle del resto non è una novità, da una ricerca di un gruppo di medici italiani e pubblicata su The Lancet nel 1999, è emerso che il 34% degli studenti italiani della scuola primaria utilizzava uno zaino il cui peso superava del 30% il loro peso corporeo.

Il tema è importante al punto che, già nel 2009, il Ministero della Salute ha elaborato un documento nel quale forniva chiarimenti sul peso degli zainetti scolastici e se per completezza di informazione desiderate consultarlo lo trovate a questo link DocumentoPesoZainettizainetto

I problemi che uno zaino troppo pesante può causare sono molteplici, collo, spalle, schiena, braccia e ginocchia possono risentirne.

Le caratteristiche di un buon zainetto devono seguire poche semplici indicazioni: un manico che consenta di sollevarlo agevolmente e la possibilità di trascinarlo come un trolley che, soprattutto per i più piccoli, rappresenta la modalità migliore per trasportare un carico pesante. Inoltre, verificate che le bretelle per il trasporto sulla schiena siano larghe e imbottite, così da renderlo meno gravoso e più comodo. Infine, verificate che ci sia anche una cintura addominale, questa consenzainettote di spostare parte del peso dello zaino anche sul bacino.

E’ naturalmente importante anche il modo in cui viene riempito, disponendo i libri e tutto il materiale in modo uniforme. Se la scuola disponesse di armadietti, l’ideale sarebbe lasciarvi dentro i libri non necessari per lo studio a casa per alleggerire almeno un po’ il carico.

Comprendiamo l’esigenza dei ragazzi, soprattutto da una certa età in su, di assumere atteggiamenti disinvolti ma indossare entrambe le bretelle è importante per salvaguardare la salute della schiena, anche se aggirarsi con lo zaino su una spalla rende molto più attraenti, controtendenza e, insomma, fa… figo!

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.