Natale intorno al mondo, usi e costumi per la gioia di tutti i bambini!

Paese che vai, usanze che trovi… e anche il Natale intorno al mondo non fa eccezione! Pronti per cominciare il nostro viaggio alla ricerca di usi e costumi della festa più amata da tutti i bambini? Prima tappa: il Nord Europa.

Natale intorno al mondoIn Finlandia la tradizione vuole che, accanto al tradizionale albero di Natale, venga allestito anche all’esterno un secondo albero per… gli uccellini, su cui verranno appesi semi appetitosi.

Qualcosa di simile accade anche in Germania, dove si è soliti spargere sul tetto della propria abitazione del grano; oppure in Svezia in cui si mette sul davanzale un mazzo di spighe di grano; o in Austria, dove, durante la tradizionale passeggiata natalizia nel parco, i bambini spargono briciole di pane.

In Svezia le mamme sono solite mettere nelle culle dei propri bambini della paglia, per far dormire, simbolicamente, i bimbi come Gesù Bambino nella mangiatoia.

In Polonia la vigilia di Natale è chiamata Festa della Stella e fino a quando in cielo non compare la prima stella, non si può iniziare a cenare. Il pasto comprende di solito 12 portate e si apparecchia sempre con un posto in più, in caso arrivi un ospite inatteso.Natale intorno al mondo

In Germania sono molto diffusi e amati dai bambini i calendari dell’avvento che con le loro 24 finestrelle, ognuna delle quali rappresenta una buona azione che il bambino promette di compiere, scandiscono il tempo che li separa dal Natale.

In Francia Babbo Natale è un po’ particolare, perché lascia i doni nelle scarpe dei bambini, anziché sotto l’albero!
Famosissimi sono i presepi francesi, chiamati creche, soprattutto quelli della Provenza, realizzati con statuine di argilla vestite con veri e propri costumi realizzati con estrema precisione e realismo fin nei minimi dettagli, a cui, a seconda dei personaggi, vengono aggiunti piccoli attrezzi da lavoro o accessori.

milk-1769136_640In Inghilterra i preparativi per il Natale iniziano due settimane prima; la sera della vigilia i bambini sono soliti appendere delle calze per Father Christmas e, come ringraziamento per i doni che riceveranno, gli lasciano un bicchiere di latte, un dolce (mince pie) e… una carota per la renna Rudolph ovviamente.
Tipicamente britannici sono i canti natalizi cantati di casa in casa.

In Spagna i festeggiamenti per il Natale iniziano per tradizione l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione.
La vigilia è chiamata “Noche buena” e i bambini vanno di porta in porta a portare gli auguri,Natale intorno al mondo cantare canzoncine natalizie (i “villancicas”), e visitare i presepi (i “nacimientos”), allestiti all’interno di case e chiese.
Per propiziare un po’ di fortuna per l’anno nuovo vengono donati vestiti e cibarie alle persone più povere.

Anche in Brasile è assai diffusa la tradizione del presepe, introdotto nel corso del Seicento dal frate francescano Gaspar de Santo Agostinho. I regali li porta Papai Noel, versione carioca di Santa Claus.
Nelle grandi città vengono decorati centinaia di alberi illuminati da tante luci colorate e quasi ovunque si svolgono processioni e cortei, sacri e profani.

In Russia il giorno di NatalNatale intorno al mondoe è molto sentito: accanto al presepe la famiglia canta e prega, mentre anche gli animali domestici ricevono un dono. La Messa natalizia è grandiosa, ed è celebrata in chiese adornate e profumate di incenso.

In India la Messa di mezzanotte dura dalle due alle tre ore e le chiese cattoliche vengono fastosamente addobbate. All’esterno le decorazioni sono fissate su enormi banani. I cristiani si fanno visite, si scambiano doni fatti di cesti di frutta, fiori e dolci.

Negli Stati Uniti il Natale ha tradizioni incrollabili: l’immancabile albero di Natale e le decorazioni illuminate su ogni casa, la pista di pattinaggio al Rockefeller Center a New York e le decorazioni natalizie della Casa Bianca. Ogni bambino prepara un bicchiere dei latte e dei biscotti che lascerà sul davanzale della finestra o vicino al camino per donare un piccolo spuntino a Babbo Natale nella Notte Santa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.