In ogni cucina la patata è regina: buona e gustosa anche per il bebè!

Dopo l’anno di età il vostro bebè può mangiare molti degli alimenti dei “grandi” e tra tutti la patata è forse uno dei più versatili e digeribili.

patataDopo la bollitura potete proporla al vostro piccolo schiacciandola insieme a qualche carota bollita e condita con un filo d’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale oppure cucinare un ottimo purè.

Fate bollire 200 g di patate, se possibile di qualità farinosa, e passatele allo schiacciapatate. Trasferite il passato di patate in una casseruola e aggiungete sale quanto basta, una noce di burro e latte caldo in quantità sufficiente per ottenere una crema morbida e della densità desiderata. Mettete sul fuoco per qualche minuto mescolando energicamente. Per i bambini più grandicelli potete insaporire con un po’ di parmigiano grattugiato e servire come contorno, per esempio, a un pesciolino bollito (sogliola, trota, merluzzo o nasello) o a delle polppatataettine di carne.

Un’altra ricetta facile facile e molto gustosa è quella delle crocchette: passate al setaccio 200 g di patate lessate, ponetele in una ciotola, aggiungete qualche cucchiaio di latte e un tuorlo d’uovo e mescolate energicamente fino ad amalgamare il tutto. Aiutandovi con un cucchiaio, prendete un po’ del composto e dategli la forma di una pallina o di un cilindro e continuate così fino ad esaurimento del preparato. Infine, passatele palline o i cilindri nella farina e buttateli in olio extravergine di oliva ben caldo. Scolate su carta assorbente e servite belle calde.

Buon appetito!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.