Fiori di Carta e di Stoffa: decorazioni primaverili per la tua casa!

La primavera è in arrivo e con essa (tempo permettendo) anche i fiori e giornate luminose di sole e tepore. Dopo un inverno rigido e costantemente sferzato da vento, pioggia e neve, l’arrivo della nuova stagione va celebrata con qualche decorazione a tema!
Volete che la vostra casa rispecchi con eleganza e colore la primavera? Procuratevi della carta o della stoffa che non utilizzate più e con questi semplici consigli riuscirete a dare vita a dei bellissimi fiori di carta o di stoffa con cui decorare il vostro ambiente di vita. Si tratta di un metodo semplice ed economico, nonché incredibilmente divertente, di donare un tocco di personalità all’abitazione, magari coinvolgendo anche i vostri bambini, che vivranno tutto questo come uno splendido gioco. L’importante è che facciate sempre attenzione a non dare loro forbici appuntite o altri strumenti con cui si potrebbero accidentalmente ferire. Ci sono molti modi per creare fiori di carta o di stoffa, ma qui vi presentiamo quelli più semplici e grazie ai quali potrete coinvolgere anche i vostri figli.

Come fare fiori di carta

I materiali migliori per poter creare fiori di carta realistici e bellissimi sono la carta crespa, la carta velina e la carta stoffa. Sono infatti maneggevoli e comode da assemblare per fare questi lavoretti. Se già ne avete in casa per delle creazioni passate, questo è il momento migliore per consumarle, altrimenti procuratevele in qualunque cartoleria ben fornita.

Per iniziare la creazione sono necessari due fogli di carta. La dimensione dipende ovviamente dalla misura del fiore che vorrete realizzare. Sovrapponete i due foglie, piegateli a metà per un lato e poi di nuovo a metà dal lato opposto. Tagliate poi i fogli in quattro quadrati più piccoli, seguendo le pieghe.

Anche se in questa fase è impossibile capirlo, gli otto quadrati che si ottengono andranno a formare i petali dei fiori. Manteneteli sempre sovrapposti e piegateli a fisarmonica, ossia facendo su un lato una piega di circa un centimetro di larghezza, o poco più, e poi piegandolo di nuovo dalla parte opposta. Se i vostri bambini sono molto precisi, questa è un’operazione che possono compiere anche loro.

Alla fine di questa operazione, avrete ottenuto una sorta di ventaglietto piegato. Mantenetelo così, piegatelo nuovamente a metà su se stesso e proprio al centro, dove si trova la piega, legatevi un nastrino. Per ottenere una certa omogeneità cromatica scegliete possibilmente un nastrino dello stesso colore.

Fatto ciò, arrotondate con la forbice le estremità per donare loro l’aspetto tipico dei petali. Allargate le pieghe delle due estremità del ventaglio fino a ottenere una sorta di farfalla, e dividete a mano ogni lembo, arricciandolo un pochino per conferirgli l’aspetto tipico dei vari petali di un fiore.

Questo procedimento è perfetto per un bambino dato che non prevede l’uso di strumenti pericolosi o metodi complessi. Mostrategli come fare e poi lasciate che sia lui a modellare definitivamente il fiore. Dopo che tutti gli strati di carta saranno stati separati tra loro e arricciati verso l’alto, avrete ottenuto il vostro bellissimo fiore decorativo, pronto per essere sistemato da qualche parte in casa vostra, magari come centro tavola, o come elementi decorativi sui balconi. Fatene molti e di colori diversi, per creare stupende composizioni!

Come fare fiori di stoffa

Per creare dei fiori di stoffa potete seguire lo stesso tutorial seguito per i fiori di carta, utilizzando dei pezzi di tessuto.
In alternativa ecco un altro tutorial per dare vita a fiori di stoffa bellissimi e dall’aria davvero elegante.

Per prima cosa assicuratevi di avere in casa (o di procurarvi) della colla a caldo oppure della colla a lunga tenuta adatta al tessuto e della stoffa (l’ideale è il tulle, che è molto sottile e maneggevole). In alternativa alla colla va bene anche ago e filo. Gran parte delle procedure sono inadatte alla partecipazione dei bambini, ma ci sono alcuni passaggi che possono eseguire anche loro, aiutandovi e divertendosi un mondo!

Ritagliate dei cerchietti di stoffa tutti della stessa misura. Usate uno dei dischetti come base, poi usate la colla (a caldo o a lunga tenuta) per incollare i restanti dischetti a questo. Per farlo correttamente è piegare in quattro il dischetto, fino ad avere un triangolino di stoffa, la cui punta dev’essere incollata al centro del dischetto base, fino ad avere quattro triangolini incollati uno accanto all’altro. Continuate fino all’esaurimento dei dischetti e otterrete un fiore di stoffa bellissimo. Una variante consiste nel mettere al centro del fiore finito una perla, un bottoncino o qualcosa di simile.

Per coinvolgere i bambini nella realizzazione dei fiori di stoffa, chiedete loro di piegare i dischetti di tessuto e di passarveli, man mano che li incollate alla base. Tenete i piccoli lontani dalla colla a caldo, dall’ago e dalle forbici.
Una volta finito, trovate modi sempre nuovi di posizionare nelle vostre case i fiori di stoffa. Sbizzarritevi e fate entrare la primavera!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *