Festa della Mamma: 5 lavoretti per i tuoi bambini!

La festa della mamma è una ricorrenza che i bambini attendono con grande emozione, soprattutto se riguarderà proprio la loro principale figura di riferimento; fermento che si sentirà ancora di più quando presso le scuole, le maestre e le educatrici faranno svolgere loro dei lavoretti da regalare poi il giorno della festa, che quest’ anno cadrà il 13 Maggio.
Si parlerà di una serie di lavoretti da far fare ai bambini in un’ età compresa tra i 3 e i 5 anni (Scuola dell’Infanzia).

1) CORNICI COLORATE

Una cornice colorata può essere realizzata prendendo del cartoncino rigido, ritagliarlo a forma rettangolare. Una volta formato un rettangolo è possibile prendere e ritagliare un foglio, altrettanto rigido, formato A4 (Fabriano), di colori vari, se si vuole. Incollare il foglio rettangolare che si è creato col Fabriano al di sotto del rigido, che funge per l’ appunto da cartoncino del quadretto, in modo tale da formare uno sfondo. E’ consigliabile la colla vinilica.
Una volta asciugatosi, lo sfondo che oramai è aderente alla cornice, potrà essere decorato con materiali di recupero, come bottoni, tappi, perline. Le decorazioni potranno essere incollate in modo libero dai bimbi più piccoli, mentre quelli di quattro e cinque con forme semplici che raffigurino un cuore, un fiore o un sole.

2) PIATTI DISEGNATI

Prendere dei piatti di plastica e decorarli con disegni a mano libera, utilizzando i colori acrilici. per quanto riguarda la modalità del lavoro è possibile prendere delle vaschette e “spruzzare” in ognuna di essa i colori scelti, riempire con un po’ d’ acqua un bicchiere, immergere in esso un pennello, bagnandone la punta, ed espandere i colori che sono stati scelti, regalando ad essi una maggiore fruibilità e umidità, in modo da rendere migliore la coloritura. Solitamente i colori acrilici nuovi, cioè non ancora aperti, sono già dotati di acqua all’ interno, infatti basta sbattere un po’ la bottiglia per rendere i colori meno pastosi; se la bottiglia già è in uso, e nonostante il tappo nella parte sia ben avvitato, è consigliabile inumidirli. Ai bimbi di tre disegno libero, a quelli di quattro e cinque anche più complessi, come il disegnare persone, alberi, fiori, ecc…
superioreIl pennello meglio se a punta sottile.

3) BIGLIETTO DI AUGURI DECORATO

Con fogli formato A4 (esempio, Fabriano), anche colorati, è possibile creare e decorare un biglietto per la propria madre.
Prendere il foglio A4, piegarlo a metà, poi in posizione verticale sul lato sinistro è possibile scrivere un semplice “AUGURI” con l’ uniposca (scritto dalle maestre naturalmente), nell’ altra metà un disegno da decorare. Sempre con l’ uniposca è possibile creare un disegno, puntellare con un pennello intriso di colla vinilica la parte interna dello stesso, prima che la colla si asciughi, far prendere al bambino del sale fino o dei brillantini e versarli nella parte interna del disegno, dove c’è la colla. Una volta sparsi, alzare il cartoncino facendo cadere i brillantini o il sale che non si è attaccato. Quelli incollati regaleranno un bell’ effetto al disegno stesso.

4) PORTAPENNE COLORATI

E’ possibile creare dei semplici portapenne adoperando materiale di riciclo o di recupero, per esempio con i rotoli di carta igienica. Far colorare i rotoli di carta igienica con colori accessi (tipicamente primaverili, come il giallo, l’ arancione, l’ azzurro, il verde). Chiuderli nell’ estremità in basso (con un cartoncino, in modo da poter creare la base del portapenne.
Si può effettuare anche una variante, casomai ai bambini di quattro e cinque anni, aggiungendo degli occhi nella parte frontale della creazione (si possono incollare anche due bottoni che fungono da occhi) e incollare del cartoncino a forma di ali, colorato dello stesso colore usato per decorare il rotolino di carta igienica. Le ali possono essere ulteriormente decorate con l’ uniposca o applicando su di esse dei fiorellini. Il portapenna assumerà la forma di farfalline colorate!

5) JOLLY

In occasione della festa della mamma, che cade proprio nella stagione primaverile, è possibile fare un regalo che rispecchi la stagione stessa. Un paesaggio primaverile (riprodotto dal vivo) con colori acrilici. E’ possibile svolgere tale lavoro, con i materiali utili, anche all’ aperto, a contatto con il paesaggio stesso (nell’ eventualità anche nel giardino della scuola stessa).
Su un foglio rigido formato A4 (esempio Fabriano) colorare con un verde chiaro o scuro il prato (con pennellate dal basso verso l’ alto e viceversa), alberi con chiome verdi scure, sempre all’ interno del prato aggiungere gemme con punte di colori vari (rosso, giallo, fucsia, blu), cielo azzurro, sole. Nel prato è possibile aggiungere qualche insetto tipico della primavera, come per esempio coccinelle, aggiungere dei fiori che possono essere fatti con la carta velina e incollarli (in modo da creare una sorta d’ immagine su di uno sfondo), farfalle e nel cielo le rondini.

Questi regali potranno rendere davvero speciale questo giorno, rendendo felice la propria mamma nel giorno della sua festa!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *