Come Tagliare le Unghie ai Neonati?

Come si tagliano le unghie a un neonato? Come tagliare le unghie dei neonati è uno dei primi dubbi che può sorgere in una neomamma. I bambini appena nati infatti, potrebbero rischiare di graffiarsi il viso, e tagliare loro le unghie sembra essere la soluzione più pratica. Solitamente i pediatri consigliano di attendere del tempo. Le unghie del neonato non sono ancora delle vere e proprie unghie: risultano meno spesse, meno resistenti e soprattutto soggette a possibili infezioni, nel caso di un taglio precoce o errato.

 

Una valida alternativa: i guantini
In giro potete trovare dei piccoli guantini da neonato, che mantengono le dita libere e proteggono il piccolo dai graffietti. Questo metodo potrebbe facilitare l’attesa del taglio. Ricordatevi che tali guantini devono essere in tessuto traspirante, privi di qualsiasi parte piccola ingeribile e in un materiale che non lasci pelucchi.

Taglio delle unghie nel neonato: gli strumenti
La cosa più sicura, almeno nel primo periodo, è quella di usare una limetta per unghie adatta ai neonati.

Tali limette (solitamente di cartone) rimandano il taglio, rendendo sicura l’operazione di accorciamento delle unghie nel bambino.

Solo quando l’unghia risulterà più solida e definita, si potrà passare alle forbicine per bambini. Evitate di usare il tagliaunghie perchè, almeno nel primo periodo di vita, potrebbe potrebbe danneggiare l’unghia

Per maggiori informazioni, leggi l’articolo di IPASVI, Infermieri per la salute

Come effettuare il primo taglio di unghie nei neonati
Il primo taglio di unghie per un neonato potrebbe rendere nervoso il neonato, che non ha mai vissuto tale esperienza.

Vi consigliamo di effettuarlo quando il piccolo è più tranquillo, quindi magari dopo averlo cambiato o dopo il bagnetto. Parlargli sarà utile in questo momento: anche se il bambino non capisce quello che gli dite, sarà tranquillizzato da una voce familiare.

Per prima cosa tenete saldamente la mano del bambino. E’ necessario che il neonato non faccia scatti, così da permettervi un taglio preciso e corretto. Tagliare l’unghia in maniera orizzontale (senza stondi, che potrebbero dare problemi al letto dell’unghia in fase di sviluppo) non stando troppo vicini alla pelle. In seguito sarà necessario limare eventuali punte che potrebbero permettere al bambino di graffiarsi comunque.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.