festa della Giubiana 2019

La Giubiana

La Giubiana, o festa della Gloria è una festa tradizionale del nord Italia che dura dall’ultimo giovedì del mese di gennaio fino solitamente alla domenica. Nelle piazze vengono bruciati dei falò o dei fantocci di paglia e  stracci, che rappresentano appunto la Giubiana. Negli anni ha assunto la connotazione di rito di buon augurio, per scacciare il freddo e l’aridità dell’inverno a vantaggio del periodo primaverile!

La Giubiana a Cantù

A Cantù la leggenda vuole che una giovane bellissima in un lontano passato tradì la porpria città a vantaggio della città di Como cui era in guerra. La giovane finì al rogo e da lì in piazza Garibaldi ogni anno viene bruciata la pira simbolica

La Giubiana in riva al Lambro

Sul Lambro la Giubiana simboleggia la negatività della stagione fredda e l’arrivo della nuova stagione. La festa pare avere origini celtiche

La Giubiana ad Arsago

Anche ad Arsago viene eretto il falò della Giubiana, chiamata Vegia. La cerimonia viene svolta da un Druido nella palude del Sepro!

Filastrocca della Giubiana

«Dón, dón, andé a durmì,
ghi giald ‘i œcc, i da murì,
se vurì mia, che Dìu la manda,
guardé ‘ in aria ca dúnda la gamba

Donne, donne, andate a dormire,
avete gialli gli occhi dovete morire,
se non volete che Dio vi faccia morire,
guardate in alto che dondola la gamba»

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.