Mangiare sano

In estate è più semplice mangiare sano, soprattutto perchè la frutta e la verdura sono più buone. Ma con i bambini si fa sempre un po’ di fatica perchè i cibi sani non sono mai apprezzati.

Il buon esempio viene sempre dai genitori; infatti i bambini tendono  ad imitare i più grandi ma, anche se ci impegniamo, spesso è difficile far accettare le verdure.

Anche le scuole ormai sono più attente ai valori nutrizionali del pranzo, perché mangiare sano è veramente importante per mantenersi in buona salute.

Una regola fondamentale è non mangiare davanti alla televisione e cercare il più possibile, impegni di lavoro permettendo, di condividere il pasto con tutta la famiglia.

Inoltre bisogna cercare di rispettare i 5 pasti durante la giornata (colazione, pranzo, cena e due spuntini) e avere una dieta variata senza eliminare completamente un certo tipo di alimento.

E se far mangiare la frutta risulta più semplice, grazie al suo sapore dolce, con la verdura si fa sempre fatica.

Ecco  quindi ecco alcuni trucchetti:

  • preparare succhi o centrifugati in casa aggiungendo alla frutta qualche verdura (come ad esempio il famosissimo ACE con arancia, carota e limone);
  • dare delle forme divertenti alle verdure ad esempio creando un trenino alternandole a pezzetti di pane o formaggio;
  • fare delle polpette vegetariane con melanzane, zucchine e patate (sembreranno di carne e i bambini le mangeranno volentieri);
  • sostituire il pesto con una crema di zucchine;
  • invece che il purè di patate, prepararlo con le carote.

Sono piccoli accorgimenti che possono invogliare il bambino a mangiare le verdure.

Non togliamo completamente però qualche dolcino; ogni tanto una piccola “trasgressione” non fa male e rende felice il bambino senza rovinare lo sforzo fatto per mantenere un’alimentazione sana e variata.

Buon appetito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.