Incidenti domestici: come tenere il bambino lontano dai pericoli

Purtroppo la casa nasconde tanti pericoli e spesso possono verificarsi incidenti domestici. Molti di questi però possono essere evitati con qualche accorgimento in più.

Ad esempio, non lasciare mai da solo il bambino in bagno, utilizzare dei tappetini anti scivolo e delle protezioni per i rubinetti.

Sembra banale dirlo, ma bisognerebbe cercare di posizionare gli elettrodomestici e i detersivi nei ripiani più alti dei mobili in modo che il bambino non possa arrivarci facilmente.

Non mettete mai sedie in prossimità di balconi o di finestre e se avete un letto a castello assicurarlo con le apposite sbarre di protezione.

Quando si cucina, sarebbe bene usare i fornelli più interni e posizionare le pentole con i manici rivolti verso il muro per evitare di scottarsi o ancora peggio di rovesciare tutto il contenuto.

Bisogna fare attenzione anche agli spigoli dei muri e dei mobili e proteggerli con gli appositi paraspigoli.

Durante la notte non lasciare al collo del bambino collane e catenelle che potrebbero dare fastidio mentre sta dormendo.

Inoltre è meglio evitare di lasciare in giro bottoni, caramelle, monete e qualsiasi altra cosa di piccole dimensioni perché il bambino potrebbe ingerirla inavvertitamente.

Tutti questi suggerimenti sembrano banali ma spesso, proprio perché sono banali, ce ne dimentichiamo. Cerchiamo quindi di mettere in sicurezza la nostra casa perché questo si rifletterà sulla nostra tranquillità e non si verificheranno quei piccoli incidenti domestici che a volte spaventano così tanto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.